Regole di Bon Ton per gli Speaker su Facebook


Siamo nell'era del "social network" e come succede in ongni forma di relazione sociale, anche quelle create tramite internet dovrebbero avere delle regole di "pacifica convivenza" da seguire. Ci siamo divertiti a creare alcune regolette di bon ton su facebook specifiche per gli Speaker Radiofonici. Sono consigli, più che regole.

1) Non scrivere continuamente che "sei in diretta"
Alcuni speaker proprio non riescono a smettere di dire:" Sono On Air", "Sono in diretta dalle 11.00 su radio XXX", "oggi parliamo di Calcio su Radio XXX,!". Ogni giorno ripetono all'infinito la stessa cosa. Noioso, ripetitivo e si ha la sensazione che non abbiano altro da dire se non: "Sono proprio un figo perchè lavoro in radio!".   Basterebe scrivere l'orario in cui si è in diretta nel box che c'è sulla homepage del poprio profilo una volta per tutte, chi è interessato verrà sulla vostra pagina e lo leggerà.

2) Non invitare i tuoi conoscenti a diventare Fan di te stesso
Quando si riceve un invito tipo "Pinco Pallino ti invita a diventare fan di Pinco Pallino" la prima reazione è: "Ma questo chi si crede di essere? Perchè dovrei diventare suo fan?!". Chiedere a qualcuno di diventare proprio fan non è certo un comportamento da Divo. Chiedere a qualche conoscente di aiutarvi nel racimolare nuovi fan sarebbe la soluzione migliore.

3) Non mandare messaggi di posta spam a tutti i tuoi amici pubblicizzando la tua trasmissione.
Se proprio non puoi fare a meno di inviare un messaggio pubblicitario  tramite la posta di facebook, fallo una volta ogni due settimane al massimo, non ogni giorno!  Meglio utilizzare la posta di Facebook come Newsletter: inserisci alcune informazioni utili, stuzzica la curiosità di chi legge con qualche argomento curioso che poi potrà ascoltare nel tuo programma. Non serve sparare nella massa per attirare gente, la massa si infastidisce e poi ti cancella dai suoi contatti.

4) Non taggare amici e colleghi nelle foto che rimandano alla locandina del tuo programma, al logo della tua trasmissione e quant'altro.
Discorso molto simile a quello di prima: essere taggati in una foto dove c'è la tua locandina da molto fastidio e invece che attirare l'attenzione, attira un certo risentimento. L'effetto è contrario a quello desiderato: allontana la gente.


5) Non usare la chat per pubblicizzare il tuo programma
Spesso tramite l'Account Facebook Radiospeaker Italia, troviamo messaggi in chat del tipo: "In questo momento sono onair su Radio XXX, mi puoi ascoltare su www.radioxxx.com". La reazione? Chiudiamo la chat e in casi estremi passiamo Off Line. Anche in questo caso l'effetto è quello contrario a quello desiderato.

6) Non pubblicare sulla Bacheca degli Altri messaggi che rimandano al tuo sito o ancora peggio "Regali Digitali" tipo frasi d'amore, mp3, risposte rivelatrici o simili.
Questi messaggi sono fastidiosi almeno quanto quelli via posta o via chat. Meglio evitare.

Aiutaci a completare questa lista di Regole di Bon Ton per gli Speaker su Facebook e ci scusiamo per averle infrante tutte o quasi nel corso di questi mesi ;)

13 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Condividendo parzialmente quel che consiglia il redattore (non vedo la firma, scusa...), ora sarei lieto di leggere quel che uno SPEAKER o DJ potrebbe fare delle proprie pagine di Facebook. Grazie!

    RispondiElimina
  3. Loredana Forleo13 marzo 2010 10:42

    Condivido anche io parzialmente...non credo sia cosi grave o "noioso" segnalare sullo stato l'orario in cui lo speaker trasmette..basta,magari, integrarlo a qualche altra frase simpatica e sempre diversa!!

    RispondiElimina
  4. MA CHI L HA SCRITTO STO BON TON AHHAHHAHAHAHHA
    IO AI MIE AMICI SCRIVO QUELLO CHE MI PAREEEEEEEEEE

    RispondiElimina
  5. Ivano Visonà17 marzo 2010 09:15

    Condivido l'articolo....anche se spesso ho "infranto" tutte queste regole. Ora ho adottato un sistema che trovo un po' più interessante: scrivo sulla mia bacheca fb "oggi a Radio (...) parliamo di (.....)" scrivendo l'argomento più curioso tra quelli che intendo trattare, capace di stimolare l'attenzione e magari anche i commenti degli amici.

    RispondiElimina
  6. Restando il fatto che ognuno è libero di comportarsi come meglio crede, nella vita come su facebook - i nostri sono solo consigli, dettati dall'uso frequentissimo di facebook e dalle "brutture" che ci tocca vedere quotidianamente da parte di tanti colleghi.

    Il sistema di Ivano e Loredana è quello che consigliamo di seguire: stimolare l'attenzione di chi legge con qualche frase carina, cosa che di solito si fa anche "on air" per attirare l'attenzione di chi ci ascolta.

    RispondiElimina
  7. Le regole sono fatte per essere disattese!
    grazie dei consigli!
    ;O)
    chiss
    PP

    RispondiElimina
  8. SE AVESSI AVUTO BISOGNO DI QUALCUNO CHE MI DAVA DELLE REGOLE MI SAREI MESSO UNA DIVISA ADDOSSO, VISTO CHE IN PASSATO HO ANCHE VINTO UN CONCORSO DA UFFICIALE DELL'ESERCITO ED UN ALTRO PER ISPETTORI DI P.S.. MA SICCOME HO DECISO DI "CONSACRARMI" AL SETTORE MUSICALE E ALL'ARTE IN GENERE FACCIO QUELLO CHE MI PARE E LO FACCIO COME MI PARE....E SE A QUALCUNO NON PIACE CIO' CHE FACCIO E COME LO FACCIO, O MI VUOLE ACCUSARE DI MANCANZA DI BON TON O ALTRE STUPIDAGGINI DEL GENERE, NON ME NE PUO' FREGA' DE MENO , COSI' COME NON MI INTERESSA SE ALTRI MIEI AMICI E COLLEGHI SEGUONO O NON SEGUONO QUESTE "REGOLE"...DECISE DA CHI POI????? RISPETTO PER TUTTI, SUDDITANZA CON NESSUNO!!!!! LA MUSICA E' VITA, L'ARTE E' LIBERTA'!! OGNUNO HA IL SUO STILE ED IL SUO MODUS VIVENDI, E NE E' RESPONSABILE SOLO CON SE' STESSO! BUON LAVORO!!!!!!!!!!!LOVE & MUSIC!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Se passo 3/4 della mia giornata in radio è un po' difficile scrivere che sto facendo dell'altro... perchè poi?
    Molti miei contatti di Fb per curiosità e per piacere leggendo che sono in diretta alla tal ora si sintonizzano e la cosa mi fà piacere.
    Radiospeaker mi ha invitato sulla sua pagina e quotidianamente pubblicizza l'attività del suo blog... anche radiospeaker è un gran "maleducato" ;-)

    Cambia argomento che è meglio!

    RispondiElimina
  10. Questo post proprio non vi è piaciuto eh?Probabilmente sarebbe stato meglio scrivere la parola "consigli" piuttosto che regole... ma ormai il "danno" è stato fatto ed il post risulta essere il più letto e commentato del Blog.

    Sappiamo che nessuno ci ha chiesto di scrivere regole di questo tipo, ma se è per questo nessuno ci ha chiesto nemmeno di realizzare Radiospeaker.it, mettere in contatto tanti speaker, aprire un blog, parlare di radio e tante altre cose che abbiamo fatto e basta( senza che nessuno ce lo chiedesse appunto).

    Ciò non toglie che ognuno continua ad essere libero di fare ciò che vuole su facebook, con una piccola aggiunta però: un gran piacere nell'infrangere le nostre "stupide" regole ;)

    RispondiElimina
  11. Sì, sono d'accordo anch'io: ognuno fa quello che gli pare... Certo che questo vale finché non si disturba nessuno! Oltrepassato quel limite si impara a proprie spese come comportarsi senza rompere le uova nel paniere ai propri contatti: con l'eliminazione. Sembra che qui ci siano solo persone obbligate a leggere questo blog e che ogni post di esso rappresenti un ostacolo alla creatività di ognuno. Non leggo altro che commenti tipo "Io faccio quello che mi pare e non sei tu a dovermi dire come comportarmi" e simili. Leggere per il piacere di attingere dall'esperienza altrui ciò che più ci piace? No eh?
    Io intanto seguito ad eliminare chi mi invia continuamente mail di aggiornamento per questa o quell'altra attività che porta avanti, richieste di diventare fan di questa o quell'altra cosa, ecc. ecc. Non lo faccio io con i miei contatti, gradirei mi fosse riservata la medesima cortesia.

    Complimenti agli autori di questo interessante blog e avanti così.
    Ciao.

    RispondiElimina
  12. regole , regole, regole.......regole a destra e regole a sinistra !!!!!! siamo un paese pieno di regole ,regole........ci fosse almeno il 50% della gente che rispettasse non le regole ma i propri doveri e il risprtto nei confronti del prossimo , gia saremmo a buon punto.......regole ,regole regole......

    RispondiElimina
  13. "Regole" non è un concetto ben considerato socialmente, nonostante questo però è vero che essere ossessivi o martellanti sui social proponendosi porta le persone ad allontanarsi.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.