Il Blog è stato trasferito su www.radiospeaker.it

21 comments
01.03.2011
Cari lettori di Radiospeaker.it,
Il Radiospeaker Blog  è stato trasferito ed integrato nel sito www.radiospeaker.it


Questo blog rimarrà comunque online per permettere a tutti di leggere gli articoli pubblicati dal 01.11.2009 al 28.02.2011, per tutti i nuovi articoli basta andare a questo indirizzo: www.radiospeaker.it/blog

Vi ringrazio personalmente per la pazienza,
Giorgio d'Ecclesia 
Responsabile Radiospeaker.it


Caso Radio Vaticana: la Cassazione condanna a risarcire i residenti di Cesano

0 comments
La storia è di lunga data, risale al 2000, anno in cui molte comunità residenti in centri abbracciati dal comune di Roma iniziarono un’aspra battaglia per scoprire se l’elevatissima incidenza di tumori, in zone a nord della Capitale quali Cesano, Olgiata, La Cerquetta, La Storta, S. Maria di Galeria, Osteria Nuova, Anguillara, Campagnano e Formello, fosse imputabile alla presenza di numerose antenne di trasmissione di Radio Vaticana.

La IV Sezione penale della Cassazione è intervenuta pochi giorni fa con una sentenza che conferma quanto stabilito dalla Corte d’Appello di Roma il 14 ottobre del 2009, dunque: prescrizione della condanna a 10 giorni di reclusione per il cardinale Roberto Tucci e il diritto al risarcimento delle vittime. [continua]

FM 80 Story: le radio siciliane fanno festa!

2 comments
Il prossimo 27 marzo ci sarà la V edizione di FM 80 Story, manifestazione radiofonica che coinvolge alcune emittenti locali della Sicilia e chiama in radio artisti degli anni ’70, ’80. Abbiamo intervistato Gigi Strano uno dei coordinatori della manifestazione.


Innanzitutto sig. Strano, quando è iniziata la sua carriera in radio?
Ho iniziato a fare radio nel 1975, ho aperto uno studio di registrazione nel 1987, mentre dal 1985 ho fatto TV e ho condotto alcuni programmi poi ho lavorato anche dietro le quinte.




ASCOLTA L'AUDIO DELL'INTERVISTA
 
Cos è FM Story?
FM Story è il fratello di FM 80, manifestazione nata il 21 giugno del 2009. Riunendo i disc jockey che, soprattutto in Sicilia erano famosi tra la fine degli anni ’70 e negli anni ’80. Questa evento nasce per un motivo molto semplice: dare aiuto, raccogliere fondi per le associazioni benefiche. FM Story è la V edizione di FM 80 e la novità consiste nel fatto di aver allargato la fascia di disc jockey anche a tutti gli anni ’70 e agli anni ’90... [continua]

Nartraradio Roma: niente SIAE, usano Creative Commons

3 comments
Molto spesso quando affermiamo di voler fare gli speaker radiofonici o di voler lavorare in radio, è luogo comune sentirsi rispondere dagli addetti ai lavori e non, che si tratta di un mondo difficile, fatto di salite che sfiorano il 100% di ripidità e che c'è crisi per cui risulta davvero arduo trovare una collocazione stabile all'interno di una redazione. Una rappresentazione sicuramente aderente alla realtà: quella economica. 




Ma se spostiamo la nostra attenzione ad un altro aspetto della questione, possiamo facilmente renderci conto che intorno al pianeta radio ruotano un'infinità di costellazioni chiamate web radio, altrettanto ricche di contenuti e che nascono “web”, nella maggior parte dei casi, perchè questo permette una notevole riduzione dei costi, nonché una più agevole possibilità di cimentarsi nel ruolo di intrattenitrice/ore o dj. Ne abbiamo parlato oggi con i ragazzi di “Nartraradio Roma”: Mr. Kokot, Mr. Kempo, Mr. Gasperino e Mr. Brontolo. [continua]

Renzo Bossi diventa il responsabile di Radio Padania

2 comments
Renzo Bossi, figlio di Umberto, diventa il responsabile dell'intero apparato mediatico della Lega Nord: Radio Padania Libera, Tele Padania e La Padania. Un bel colpo per un ragazzotto di 23 anni che ha da poco finito le scuole superiori: decidere le scelte editoriali di una radio, una televisione e un quotidiano da un giorno all'altro non dev'essere impresa da tutti.



 La designazione di Renzo Bossi sarebbe stata fatta da Roberto Calderoli direttamente al Senatur, il quale avrebbe approvato. Il figlio di Bossi avrà un bel po' da fare: prima di tutto bisognerà porre rimedio alla figuraccia di domenica con l'affaire Annunziata, costato il posto al precedente responsabile Stefano Stefani.

Ci poniamo solo una domanda, ma un altro leghista, magari disoccupato e laureato non riuscivano a trovarlo per questo compito, ad ogni modo, molto importante?

[fonte: net1news.it]


“Tramate con noi” torna a marzo su Rai Radio 1: quando il libro e la radio si incontrano

1 comments
“Alla radio il tuo libro nel cassetto”. Questo il claim di una delle trasmissioni radiofoniche di maggior successo che a marzo torna in onda su Radio1, il sabato, dalle 11.05 alle 11.30.
Tramate con noi, un programma ideato e condotto da Vito Cioce, è una fortunata intuizione del 1999, una rubrica inserita inizialmente nel contenitore culturale “Il Baco del Millennio” e trasferita poi ne “Il Trucco e l’Anima” di Radio1 da gennaio 2010.

La struttura del format è semplice ma incisiva: in ogni puntata due aspiranti scrittori si sfideranno a colpi di libri. I protagonisti saranno rispettivamente ‘raccomandati” dai due critici Bruno Gambarotta e Claudio Gorlier. Uno storico speaker di Radio Rai leggerà la trama dell’inedito presentato dall’autore, saranno messi a disposizione due minuti al massimo per ogni testo, il segno distintivo di Tramate con noi da oltre dieci anni. [continua]

La musica di Sanremo che rimane: i Modà con Emma i più trasmessi dalle Radio

3 comments
A soli due giorni dalla chiusura della 61° edizione del Festival della canzone Italiana si possono già tirare le somme, per vedere quali siano i pezzi effettivamente più trasmessi in radio.
Come già si preventivava ancora prima della loro partecipazione, il brano sicuramente più trasmesso è quello di Emma e i Modà, i secondi classificati, con la loro “Arriverà”: un brano giovane e fresco, che ne siamo certi, sentiremo ancora a lungo.



A seguire, il ritorno di Max Pezzali con “Il mio secondo tempo”: lo stile è quello che tutti conosciamo, motivetto estremamente orecchiabile, testo facile da far entrare in testa, insomma, un pezzo “radiofonicamente” perfetto. [continua]

Speaker Casting al Radio International Store di Ravenna

0 comments

Un nuovo concorso radiofonico in cerca di voci! Sabato 26 febbraio 2011 al Radio International Store di Ravenna parte il primo Speaker Casting di Radio International (Bologna, Ravenna, Modena, Ferrara e Reggio Emilia).
Per partecipare al casting occorre avere almeno 18 anni e non superare i 45 ed essere residente in Emilia Romagna.  Occorre conoscere la musica, avere personalità e passione per la radio, conoscere l'inglese e la dizione, avere attitudine per la conduzione e l'intrattenimento.  Per chi invece ha già avuto esperienze in radio è consigliato portare con se un curriculum aggiornato ed un demo radiofonico...continua

Il regista radiofonico. Intervista a Gigi Cutrì, regista di Rtl 102.5

4 comments

Sanremo: quali canzoni passeranno in radio?

2 comments
Si sa, Sanremo è Sanremo. Finito il Festival, le polemiche, la satira di Luca e Paolo, i vestiti di Belen e della Canalis e la conduzione soporifera di Morandi, rimarranno le canzoni. E qui entra in gioco il nostro mondo, la radio. Scegliere i pezzi del Festival più radiofonici non è difficile, quest'anno forse lo sarà ancora meno.
Partiamo dal presupposto che però tutto dipende dal tipo di musica che la nostra radio passa!



Per non creare confusione, pensiamo alla nostra come a una Radio di Flusso, che passa solo le hit migliori degli ultimi anni. [continua]

Conduttore Radiofonico svela la ricetta segreta della Coca Cola!

0 comments

Sanremo Web Radio: il 61° Festival della Canzone sbarca su internet

0 comments
Ci siamo, sta per partire la 61/ma edizione del Festival di Sanremo. La kermesse canora  aprirà i battenti stasera su Raiuno e ci terrà compagnia fino al 19 febbraio 2011. Una “cinque giorni di passione” ricca di musica, colori, gossip e retroscena vari che terranno banco più degli stessi artisti che vi parteciperanno.



E tra i tanti mass media che seguiranno l’evento c’è anche una web radio dedicata interamente al Festival della canzone italiana che rimarrà online fino al 20 febbraio.
SanremoWebRadio.it trasmetterà i grandi successi dei campioni in gara e le nuove proposte di quest'anno, come anche le tante canzoni che hanno fatto la storia del Festival e dei suoi protagonisti. [continua

Un giorno da Deejay: ecco i 25 che hanno passato la selezione

1 comments
Sapete bene che Radiospeaker segue con molta attenzione i concorsi radiofonici, soprattutto quando si tratta di Radio famose, che rappresentano il sogno di molti aspiranti speaker. Questo è assolutamente il periodo di Radio Deejay. Lo scorso weekend abbiamo sentito i 100 aspiranti deejay intervenire nei programmi di Linus & Co. e di questi 100 aspettavamo di sapere chi fosse stato selezionato per andare avanti. Ne passano infatti 25, che rifaranno un'altra giornata da Deejay a Milano il 6 o il 13 marzo, ancora non si sa, e poi di questi, ne verranno selezionati 5 che (forse) resteranno lì. Niente è certo, anche perché bisogna sapere bene cosa faranno gli attuali 5 di Weejay.



Questa mattina sul Blog di Linus è comparso il Post che tutti aspettavano: l'elenco dei 25 che hanno passato la prima selezione. Un elenco, come quelli degli esami universitari, ma senza voto. E noi ve lo ripubblichiamo qui, facendo i complimenti a tutti coloro che sono passati ma anche e soprattutto a chi non ha passato la selezione ma crede ancora fortemente in questo mondo. [continua]

Il museo della Radio sbarca sul web

0 comments
Abbiamo sempre parlato di radio nel senso più attuale del termine ma anch'essa ha la sua storia, che da oggi potrà essere visibile senza spostarvi da casa. Infatti, i migliori pezzi della storia delle comunicazioni, facenti parte del Museo della Radio e della Televisione Rai di Torino si trovano alla semplice portata di un click al sito www.museoradiotv.rai.it.

(Il Fonografo a Cilindro inventato da Edison nel 1877)


Un vero e proprio Museo on-line dunque, all'interno del quale è possibile trovare una collezione comprendente circa 1200 cimeli, materiali e apparati tecnico-professionali e di uso domestico. Tra gli oggetti esposti potrete riscoprire il fonografo a cilindro di Edison, il microfono ad acqua, il registratore a nastro di acciaio tipo Lorenz del 1935, il primo microfono della radiofonia italiana e le radio anni ’30 . [continua]  

Carlo Flora ci parla di Radiofonica.it: vendere e comprare pubblicità radiofonica online!

0 comments
Oggi Radiospeaker.it ha avuto il piacere di incontrare Carlo Flora, ex speaker di RDS, attuale conduttore di Radio Sport Energy, ma soprattutto nuovo imprenditore della radiofonia online. Ci ha parlato del suo progetto chiamato Radiofonica.it 
Radiofonica.it è sostanzialmente un sito che offre alle singole emittenti radiofoniche la possibilità di vendere la pubblicità dei propri cluster pubblicitari direttamente online! La notizia segna l'avvio di un'importante svolta e cambiamento per le radio che da oggi potranno quindi sfruttare internet per vendere a quella importante fetta di mercato di imprenditori “web oriented”. Tutte le informazioni sul sito www.radiofonica.it

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA CON CARLO FLORA:


Articolo di Giorgio d'Ecclesia

UN GIORNO DA DEEJAY, come vivere un sogno ON AIR...

5 comments
E' stato un gran bel weekend quello appena trascorso. Un weekend in cui ho provato tutte le emozioni che una persona può provare, dall'euforia all'ansia, separate, mischiate, confuse. Insomma, ho vissuto un sogno e sono sicura che tutti coloro che nutrono un amore sviscerato per la Radio, capiranno benissimo di cosa sto parlando. Ho vissuto "Un giorno da Deejay", nella radio "One Nation, One Station".



Lunedì scorso mi arriva la telefonata che tutti coloro che hanno mandato la candidatura a fine gennaio a Linus & Co., aspettavano trepidanti. Squilla il cellulare, io sto scrivendo al computer, non guardo il display e rispondo.
Centralino:  "Ciao Paola, qui è Radio Deejay, volevamo dirti che sei stata selezionata per partecipare a Un Giorno Da Deejay qui a Milano."
Io faccio la mia prima gran bella figura da imbranata chiedendo: "Eh? Ma davvero? Cioè..scusa... ehm...Scusa, puoi ripetere?"  [continua]

Radiospeaker.it vi presenta il nuovo sito

2 comments



ECCO ALCUNE DELLE NOVITA' DEL NUOVO SITO: 
- Slide iniziali in movimento con 4 dei principali argomenti o articoli di radiospeaker.it
- Canale Radiospeaker Tv dove è possibile guardare tutti i nostri servizi, le video interviste e i video deii corsi  organizzati da radiospeaker.it
- Elenco dei professionisti radiofonici: speaker, tecnici e giornalisti radiofonici italiani
- Profilo Utenti Pro: schede professionali utili per aumentare la propria visibilità e permettere ad editori e direttori artistici di conoscere meglio e contattare immediatamente speaker, tecnici e giornalisti. Ogni profilo Pro permetterà l'inserimento di 4 foto, 3 file audio, 3 video youtube, curriculum radiofonico e tutti i contatti (email, telefono, skype, twitter, facebook, myspace, youtube, ecc..)
- Annunci Radiofonici: sezione utilissima per annunci di lavoro, proposte di collaborazione, concorsi radiofonici: tutte le segnalazioni importanti per chi cerca lavoro in radio
- Corsi: sezione con tutti i dettagli sui corsi ed i workshop di conduzione e giornalismo radiofonico organizzati da Radiospeaker.it
Newsletter per chi vuole essere aggiornato settimanalmente sulle news, i concorsi radiofonici e le tecniche di conduzione
Blog integrato, nello stesso sito, con gli articoli pubblicati divisi per categorie

- Prodotti: sezione in cui metteremo a disposizione i nostri prodotti: manuali, demo radiofonici, apps & software.

Peccato che un sito del genere non esiste ancora…per il momento!

Radio Cina Internazionale sbarca a Milano in FM!

2 comments
Recita un vecchio proverbio cinese: Senza fatica non si mangia neppure un granellino di riso. Sicuramente nessuno potrà negare che il popolo del paese più “affollato” del mondo sia laborioso, la Cina non si è di certo fermata a qualche ristorante o a qualche ingrosso di abbigliamento, anzi. Il progetto cinese si profila ben più ambizioso visto che Pechino ha deciso di invadere l’etere sbarcando in Italia con una propria radio.

In occasione del Capodanno cinese, che verrà festeggiato il 3 febbraio 2011 (n.d.r. oggi), Radio Cina Internazionale farà il proprio esordio in Italia in FM...continua



United Radio e le webradio di Radio Montecarlo

2 comments
Internet e musica. Un binomio imprescindibile che sta prendendo sempre più piede e che Radiospeaker.it non ha mai sottovalutato. Se infatti prima accendevamo la radio nell’attesa di ascoltare il nostro pezzo preferito o per richiedere una canzone che non ascoltavamo da decenni, oggi basta fare un paio di click sul proprio computer per vedere soddisfatti i propri desideri musicali.


Ma il binomio internet-musica oggi si traduce soprattutto in un solo termine: webradio. Sono diverse le piattaforme digitali che offrono infatti una variegata ed ampia scelta musicale...continua

Un giorno da Deejay con CINQUE di Radiospeaker.it

4 comments
Mi permetto di scrivere questo articolo per complimentarmi con 5 speaker radiofonici che hanno seguito il corso con Radiospeaker.it e che sono stati selezionati da Radio Deejay! Sono Paola Coda, Catia Demonte, Mario Loreti, Edoardo Castellani e Jessica Viscomi. Un po' di autocelebrazione, ogni tanto non può che far bene...concedetecelo!

Tre alunni del corso di Roma e due alunni dello stesso corso organizzato da Radiospeaker.it a Milano (alcuni di loro attualmente sono collaboratori e autori di radiospeaker.it), sono stati selezionati da Radio Deejay per partecipare al concorso radiofonico "Un giorno da Deejay".

Questa è una piccola soddisfazione che Radiospeaker.it si porta a casa. I nostri amici hanno presentato a Radio Deejay il demo radiofonico realizzato da Radiospeaker.it alla fine del corso di conduzione radiofonica, un demo che evidentemente non è passato inosservato, o meglio inascoltato, alle orecchie di Linus. Probabilmente non è poi così vero che i corsi di speakeraggio e radiofonia portati avanti da Radiospeaker.it non servono a nulla, anzi! 

Questo weekend saranno in diretta su Radio Deejay, ecco date e orari:
Edoardo Castellanisabato 5 febbraio dalle 13 alle 13:30
Paola Coda: Sabato 5 febbraio dalle 19:30 alle 20:00 con La Pina & Diego
Mario Loreti: Domenica 6 febbraio dalle 9:00 alle 9:30 con Laura Antonini
Catia Demonte: Domenica 5 febbraio dalle 15:00 alle 15:30 con Federico e Marisa
Jessica Viscomi: Domenica mattina dalle 8.30 alle 9 con Laura Antonini


A loro va il nostro più grande "in bocca al lupo"!
Giorgio d'Ecclesia
Responsabile Radiospeaker.it

La radio è di parola: torna il concorso di Radio 1 per nuovi conduttori radiofonici!

0 comments
Per il secondo anno consecutivo, Radio Rai1 e il Comunicattivo di Igor Righetti aprono le porte agli aspiranti conduttori radiofonici: “La radio è di parola” è il titolo del concorso che apre le porte ai maggiori di 18 anni, senza limiti di età ( a differenza dell'anno scorso dove il limite era fissato a 28 anni).  

Come fare a partecipare?
Tramite un’iscrizione online gratuita che potrà essere fatta sui siti www.radio1.rai.it e www.ilcomunicattivo.rai.it gli aspiranti conduttori potranno inviare un file audio in formato mp3 della durata di massimo 2 minuti con l’intervento radiofonico in base al loro stile e alla loro personalità...continua

Intervista a Pippo Pelo. Da 21 anni a Radio KissKiss

0 comments
Puoi leggere l'articolo a questa pagina:http://www.radiospeaker.it/blog/pippo-pelo-radio-kiss-kiss-intervista-707.html

Intervista a Claudia Dell'Orefice: il "Rosa" a Radio Rock.

2 comments
Sono tantissimi i conduttori radiofonici uomini che emergono e si distinguono all'interno delle più svariate emittenti ed è sempre più raro conoscere una donna che sia impegnata in radio con successo senza essere, già ed anche un personaggio televisivo. Oggi invece, Radiospeaker ha voluto intervistare Claudia Dell'Orefice, conduttrice dal 2009 presso Radio Rock (Roma) in cui accompagna il pubblico con ottima musica tutte le mattine dalle 10 alle 12.30.





Nota come “Djea Scronda”, Claudia è riuscita, grazie alla sua personalità sempre sorprendente, ad emergere e ad ottenere consensi esclusivamente grazie alla sua presenza vocale. Abbiamo per questo deciso di affrontare con lei l'argomento facendoci raccontare la sua scalata per arrivare “ON AIR”. [continua]

Radiofestival - Festival dello Spot Radiofonico: iscrizioni aperte fino al 15 febbraio 2011

1 comments
Torniamo a parlare del Radiofestival, nulla a che fare con il Festival di Sanremo in arrivo, è il premio della pubblicità radiofoncia di cui abbiamo già parlato su Radiospeaker.it.  E' il Premio istituito dalla SIPRA allo scopo di promuovere la pubblicità radiofonica creata esclusivamente per la radio e diffusa a livello nazionale

Il Radiofestival è aperto alla partecipazione di chiunque operi nel campo della pubblicità: copy, agenzie, aziende, case di produzione, free lance, ecc. le iscrizioni sono state prorogate fino al 15 febbraio 2011. Verranno premiati i radiocomunicati effettivamente pianificati nel periodo compreso fra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2010.

Dal sito www.radiofestival.it si può consultare il regolamento, iscriversi al premio e ascoltare i comunicati vincitori delle precedenti edizioni.  Vi invitiamo a partecipare al festival dello spot radiofonico, unico nel suo genere.

Cosa fa bene e cosa male alla nostra VOCE?

1 comments

Erisimo: l'erba dello speaker radiofonico

0 comments
Questo articolo è stato spostato sul sito ufficiale di Radiospeaker.it a questo indirizzo:
http://www.radiospeaker.it/blog/raucedine-voce-bassa-erisimo-426.html

Polemica Zoo di 105. Noise-Wender-Alisei a Vanity Fair: Eravamo stufi di fare gli scagnozzi di Mazzoli!

6 comments
A proposito del caos “Zoo di 105” si è detto di tutto. Ma, anche se affievolita, la fiamma della polemica continua ad essere accesa. Dalle pagine di Vanity Fair il trio Noise - Wender – Alisei lanciano il loro nuovo show “televisivo” su Deejay Tv “Trin Trun Tran” e rispondono a qualche domanda sulla rottura con Marco Mazzoli e con 105.


Niente più parolacce per il trio ora che sono approdati alla corte di Linus e atteggiamenti meno volgari rispetto allo zoo. Come dire, non sembrerà più di sentire gli stessi beniamini di 105 ma  personaggi nuovi di zecca. “Non abbiamo più l’età per dire parolacce” - rispondono i tre - “E poi non è più una novità come quando abbiamo cominciato 10 anni fa”. [continua]

Rai Radio 1 apre le porte ai giovani: nasce il "Giornale Radio dei Ragazzi"

0 comments
Interviste, servizi ed inchieste. Piccoli reporter crescono.
L’informazione di Radio 1 Rai si apre ai più giovani con la nascita di un vero e proprio laboratorio di giornalismo radiofonico dedicato agli studenti di scuole elementari, medie e superiori. 

Un progetto condotto e coordinato dalla giornalista Laura Pintus, con cui ci saranno  diversi collaboratori quali Giovanni Taormina, Maria Grazia Santo, Luciana Parise e Roberto Brancati, che ha l’obiettivo preciso di offrire una chance al mondo dei ragazzi che intendono  diventare cronisti per un giorno davanti ai microfoni di Radio 1...continua

Radio Fly Web, prima web radio sindacale: Radiospeaker intervista la direttrice Antonella Amerini

1 comments
Radiospeaker incontra Antonella Amerini, direttrice e speaker di RadioFlyWeb.it, la prima web radio sindacale.

Partiamo con la domanda più importante. Cos'è RadioFlyWeb e quali sono i suoi obiettivi?RadioFlyWeb.it nasce da un progetto promosso dal sindacato Clsl Emilia Romagna e la FIstel Cisl nazionale (Federazione Informazione, Spettacolo e telecomunicazione). L’idea è “Dare voce a chi non ha voce”. L’intenzione è quella di permettere a tutti di far conoscere la propria musica, infatti trasmettiamo solo musica che non potremmo mai ascoltare sui canali tradizionali. Inoltre, dato che oggi la voce ce l’ha solo chi grida più forte, il nostro intento è, invece, quello di  offrire a tutti la possibilità di dire ciò che pensano sul mondo sociale, sindacale, dare spazio alla voce della pacatezza...continua

Quando la Radio va in Carcere: intervistiamo Riccardo Arena (Radio Radicale)

0 comments
L'articolo è stato trasferito a questa pagina:http://www.radiospeaker.it/blog/radio-carcere-riccardo-arena-radicale-711.html

Radio Padania 'Libera' il Salento

0 comments
Leggiamo dalle pagine di Repubblica.it che Radio Padania Libera è stata "sfrattata" dal Salento. Il caso, dopo essere finito in parlamento ha suscitato l'attenzione dei media (noi di Radiospeaker.it lo seguiamo con attenzione fin dall'inizio). 

"Il ministero delle Comunicazioni ha accolto l'esposto dell'avvocato Gianluigi Pellegrino presentato in nome e per conto del gruppo Mixer media e sospende le trasmissioni dell'emittente leghista che dal 17 dicembre dell'anno scorso andavano in onda dalla Puglia meridionale sulla frequenza 105.6, già occupata però da radio Nice, che fa capo a Mixer media. "Li abbiamo rispediti al mittente", dice l'avvocato Pellegrino, che aggiunge: "E' stata impedita una svendita, anche giuridica, del territorio meridionale alla Lega Nord"...continua

R101: dov'è finita Laura Basile?

0 comments
È ufficialmente partito il nuovo palinsesto di R101. Le novità di certo non sono mancate così come le sorprese inaspettate. Abbiamo già dato conto della partenza di Dario Desi verso una delle radio di Via Donegani, ma, dando un’occhiata al nuovo palinsesto, salta agli occhi un’altra importante assenza, quella di Laura Basile. Nulla era trapelato a riguardo negli scorsi giorni e la notizia ha lasciato di sasso un po’ tutti.

Nell’attesa di capire se l’addio alla radio del Gruppo Mondadori sarà riconfermato oppure no, proviamo a vedere cosa è cambiato nel palinsesto di R101, nell'era del neo-station manager Guido Monti...continua

Scoop: Mariolina Simone da Radio Kiss Kiss a M2o!

1 comments
Questo è un piccolo scoop realizzato dalla redazione di Radiospeaker.it, fonti certe ci riferiscono che Mariolina Simone, speaker di Radio Kiss Kiss fino allo 31 dicembre 2010, da venerdì entrerà a far parte dello staff di M2o la radio "giovane" del gruppo l'Espresso!

Mariolina sarà una delle voci del weekend per il primo periodo, il classico periodo di rodaggio che ogni speaker fa quando approda in una nuova radio, il tempo di ambientarsi negli studi situati nel quartiere Eur di Roma per poi passare in una delle fasce orarie principali del palinsesto. 
Potremo sentirla in diretta già da questo venerdì mattina,  un'ospitata estemporanea nella trasmissione Mena Meno condotta dal bravissimo Dino Brown e poi già da questa domenica in conduzione dalle 17.00 alle 20.00!
A Mariolina e a tutto lo staff di M2o vanno i nostri complimenti ed un grande in bocca al lupo!

Esclusivo: Luca Viscardi parla di "Radio" su Radiospeaker.it

0 comments
Oggi Radiospeaker.it incontra uno degli station manager italiani più conosciuti e apprezzati, Luca Viscardi (attualmente conduttore e station manager di Radio Number One, Dal 1997 al 2005 conduttore, direttore dei programmi e direttore responsabile di RTL 102.5; nel 2005 direttore dei programmi di Play Radio). La scorsa settimana abbiamo già parlato di lui dopo aver letto con molta attenzione il suo blog in cui si era espresso sull'argomento "radio".
 Lo abbamo contattato per approfondire alcuni punti interessanti: cosa ne pensa dell'inserimento costante di personaggi televisivi in radio (con la speranza degli editori di aumentare gli ascolti, speranza spesso delusa dai dati); come vede Luca Viscardi questo spostamento di voci, le stesse voci da anni, tra i grandi network; come si inseriscono le Web Radio nel mercato radiofonico attuale e tante altre notizie interessanti per chi sogna di trasformare la passione per la radio in una professione.


GUARDA l'INTERVISTA A LUCA VISCARDI:

Il caso Radio Padania sbarca anche in Parlamento

0 comments
Il caso radiofonico di questo inizio 2011 è sicuramente lo sbarco di Radio Padania nel Salento, e non accennano ad abbassarsi i toni della polemica, al punto che il caso è giunto alle porte del Parlamento.
D
al 17 dicembre scorso l’emittente leghista ha occupato la frequenza 105,6 appartenente a Radio Nice, del gruppo Mixer Media. Nessuna novità all’orizzonte per il momento, nonostante le proteste e le accuse rivolte alla truppa lumbard da cittadini e istituzioni.


L’avvocato del gruppo Mixer Media Gianluigi Pellegrino ha dichiarato che dopo la diffida al Ministero dello Sviluppo Economico perché la spenga immediatamente, sta preparando un ricorso al Tar e un’azione risarcitoria sia nei confronti del Ministero stesso che di Radio Padania.  Ma non saranno le uniche azioni del prossimo futuro. Il caso sta per sbarcare infatti anche in Parlamento con le interrogazioni parlamentari del deputato Teresa Bellanova e del senatore Alberto Maritati, entrambi Pd, che hanno chiesto risposta al ministro Paolo Romani. [continua]

Dario Desi lascia la famiglia di 101

3 comments
Incredibile ma vero! Dario Desi lascia la famiglia 101. Una storia durata ben 21 anni.
Questa mattina l’ultima diretta sulle frequenze della radio del gruppo Mondadori. La storica voce di Radio Milano International - One-O-One poi R101 ha salutato i suoi fedelissimi ascoltatori e la radio, “una grande famiglia cui auguro un grande futuro!” C’era anche Guido Monti, neo-station manager, a condividere con Desi le ultime ore on air.

Desi ha affidato alla pagina Facebook (che ha condiviso con il suo “socio” Alberto Davoli) il suo congedo: 
Ciao a tutti! Chi vi parla è Dario Desi... [continua]
 

Diretta radio da casa Gratis: si può con Fideliphone

5 comments
In un precedente articolo vi abbiamo parlato di Source Connect, un plug-in per collegare 2 studi di registrazione o da usare per andare in diretta in fm da una postazione esterna, ad altissima qualità.
Source Connect è un applicativo sì professionale, ma a pagamento; ora invece vi presentiamo un'alternativa gratuita ma ugualmente stabile.


Si chiama Fidelyphone, è un software gratuito per Windows dall'interfaccia essenziale che trovate alla pagina http://www.fideliphone.com/ . Il software è in grado di inviare e ricevere segnali mono o stereo, e sfruttando un codec qualitativamente elevato vi permette di raggiungere ottimi risultati utilizzando anche bit rate relativamente bassi come ad esempio 80kbps. In pratica, se per sentire la nostra voce correttamente è necessario che un mp3 sia codificato a 128, con Fideliphone si può inviare un audio anche solo a 80kbps ed essere certi che il nostro interlocutore lo sentirà decentemente, oltretutto consumando pochissima banda. [continua]

Giornalismo Radiofonico: Radiospeaker intervista il caporedattore di Rds, Gianluca Teodori

5 comments
Le interviste di Radiospeaker continuano! Questa volta parliamo di Giornalismo Radiofonico con Gianluca Teodori, giornalista radiofonico e caporedattore di RDS.



Ciao Gianluca, hai voglia di raccontarci come e quando è iniziata la tua avventura in radio, e come sei approdato a Rds?
 E' iniziata tanto tempo fa, tra anni 80 e 90. Prima, come tanti, avevo speso anni di gavetta tra collaborazioni varie. Prima la tv, Teleroma 56, storica emittente della Capitale, poi carta stampata. Il primo passo verso RDS rappresentò quasi realizzare un sogno, visto che allora, a vent' anni, ero un semplice ascoltatore. Dico primo passo verso RDS perchè il cammino iniziò con Dimensione Suono Roma. L' emittente locale del gruppo era nata da poco, nel 1992. Per un primo periodo mi occupai di calcio, la materia che curavo anche a Teleroma. Fu una grande esperienza lavorare a contatto con personaggi del calibro di Nando Martellini, un Maestro indimenticabile. Nel 1993 Silvio Piccinno che dirigeva l' emittente  pensò di mettere su una redazione, mi diede fiducia ed ero nel posto giusto. Fu una bella avventura, tanta cronaca, tanta strada, un' importantissima palestra. Il capo della Redazione era Bruno Ployer, oggi a Sky TG24. A lui debbo molto  delle cose che ho imparato. A Dimensione Suono Roma ho guidato la redazione dal 1999 al 2003. Poi il Presidente, Eduardo Montefusco mi ha affidato la redazione di RDS. [continua]

Lo speaker: un lavoro senza confini!

0 comments
Potrebbe sembrare un titolo dettato dalla passione che nutro per il mio lavoro, un modo ancora piu' "figo" per spiegare la mia professione, ma se ci pensiamo bene il lavoro dello speaker delle pubblicità è davvero un lavoro che non ha confini.
Quando qualcuno mi chiede "che lavoro fai?" so già che quando risponderò: "lo speaker" seguiranno altre domande del tipo: "ah, e dove? In quale radio?" e, se per caso ho appena fatto uno spot o registrato un programma radiofonico per una radio di Cosenza e mi trovo a Roma, probabilmente il mio interlocutore mi risponderà stupefatto e, nel caso del programma mi chiederà: "ma vai li?"

Noi parliamo da una parte, e grazie a quell'oggetto (il microfono) che trasforma la nostra voce in impulsi elettrici riusciamo a farci ascoltare a chilometri di distanza; parliamo all'interno di stanze fatte in modo che non si sentano nè rumori nè  voci aldifuori delle nostre, e magari chi ascolta è in un supermercato pieno zeppo di gente, oppure in un autobus con gente che schiamazza. Non è bello? [continua]

Simone Maggio parla a Radiospeaker.it: da Radio Montecarlo a Radio Rama ma con Radio Padania di traverso!

2 comments
Radiospeaker.it incontra Simone Maggio, voce di Radio Montecarlo fino al luglio 2010 e attuale direttore di Radio Rama (Puglia & Basilicata). Abbiamo cercato Simone per sentire con le nostre orecchie cosa sta succedendo in Salento dal punto di vista radiofonico.
L'intervista si apre con le reazioni del gruppo Mixer Media e Radio Rama SRL alla piccola "invasione" di Radio Padania Libera, Simone ci spiega il suo punto di vista e sottolinea come la situazione sia piuttosto delicata. L'attenzione poi si pone sulla sua decisione, per noi piuttosto coraggiosa, di lasciare una radio importante come Radio Montecarlo, per tornare a Lecce a gestire Radio Rama e si conclude con i progetti per il futuro di questa piccola grande radio salentina.
GUARDA L'INTERVISTA A SIMONE MAGGIO:

I Love My Radio: su R101 la Radio che ha parlato di...Radio!

2 comments
Anno 1985. Taffy cantava “I love my radio”, celebre hit spacca-classifiche di quell’anno.
Nel 2010 “I love my radio” è diventato il titolo di una speciale trasmissione andata in onda domenica 16 gennaio su R101 per la durata di ben quattro ore (dalle 17 alle 21). Un evento, una vera e propria celebrazione, fatta rigorosamente in diretta, del mezzo di comunicazione più affascinante, libero e coinvolgente di sempre: la radio.

Ad alternarsi al microfono sono stati alcuni speaker già facenti parte del team della radio del Gruppo Mondadori che hanno presentato in maniera ufficiale i tre nuovi speaker della “squadra”: l’inossidabile Federico L’Olandese Volante che ha inaugurato la speciale diretta, la professionista Isabella Eleodori che sarà in onda dal 24 gennaio nella primissima mattinata (dalle ore 5 alle 7) e l’australiana (ma ormai a tutti gli effetti italiana) Tamara Taylor che ha condiviso con Isa l’emozione della prima vera diretta. Le new-entry avevano infatti già fatto sentire la propria voce attraverso delle veloci incursioni (dei veri e propri “flash mob”) nelle trasmissioni dei loro colleghi...continua


Il radio-pensiero di Luca Viscardi (Radio Number One)

2 comments
Luca Viscardi, classe 1969, comprovato conduttore radiofonico italiano e manager della radiofonia italiana (conduttore, direttore programmi e direttore responsabile di Rtl 102.5; conduttore e direttore programmi di Play Radio; attualmente direttore di Radio Number One), affronta dopo varie sollecitazioni da parte degli utenti del suo blog, l'argomento “Radio”.

Un tema, come lui stesso ammette, accuratamente evitato a causa della costante presenza di quelle che lui definisce “anime suscettibili” che vanno a creare un contesto che poco lo diverte. Proprio per questi motivi il suo intervento si limita ad esprimere un' opinione generale, ma chiara e diretta, per ciò che concerne il mondo della radio in Italia. Viscardi infatti va subito al sodo: “In questo periodo dico che non mi strappo i capelli per il livello. Mi sembra che ci sia una qualità generale tendente al ribasso, forse c’è un po’ di stanchezza, dettata anche dal fatto che stiamo invecchiando un po’ tutti… mi ci metto in prima fila, ovviamente. Però quello che penso sia il più grande punto di debolezza, è l’incapacità di fare “sistema”, di costituire un blocco compatto, che lavori per il bene generale del mezzo, prima che per il proprio orticello. Una vecchia storia”. Forse se volgiamo lo sguardo, anzi l'orecchio, al passato possiamo ritrovare l'entusiasmo che guidava chi faceva questo mestiere davvero per passione, perchè per nulla o ancora poco assoggettato alle logiche di un mercato che ora sempre più impone la realizzazione di un prodotto ben specifico...continua

La Lazio lancia la prima "Radio di serie A".

0 comments
Il progetto è ambizioso: un Magazine, una Tv dedicata ed una radio, la prima per una squadra di calcio della massima categoria. La S.S. Lazio pensa in grande, parola del presidente Lotito: “la nostra intenzione è quella di fornire una comunicazione reale senza fare opinione.”

La squadra biancoceleste sarà la prima, in serie A, ad avere una radio tutta sua, un contatto diretto e confidenziale con i propri tifosi che avranno modo di poterla ascoltare sia tramite il web (è già online il nuovo link radio sul sito ufficiale SS Lazio.it) che in FM.
L’emittente laziale infatti prenderà in prestito la frequenza di Voxson Vintage Radio (100.7) due ore al giorno per poter entrare in contatto con i propri supporters, anche non sono ancora state stabilite le fasce orarie in cui andranno in onda le due edizioni quotidiane (si ipotizza alle 12:00 e alle 18:00)...continua

Radio Libera Tutti, anche chi ha una disabilità!

0 comments
Leggiamo dal sito Superabile.it la nascita di un programma radiofonico molto particolare Frazione Handicap ed è il programma condotto da Carlo e Marco, due giovani colpiti da Sla (sclerosi laterale amiotrofica), che va in onda ogni giovedi dalle 17 alle 17.30 sulla web radio "Radio Libera Tutti". 
Un programma che fa riflettere sulla malleabilità della radio, sulla sua "ergonomicità", intesa come possibilità di arrivare dove altri mezzi non arrivano, di adattarsi alle varie "personalità" e di avere uno spazio per tutti, anche per chi nella vita è stato colpito da una disabilità...continua

Radio Padania, in Salento oggi protesta contro le trasmissioni leghiste

0 comments
Sembrava tutto finito, e invece, in Salento si continua a parlare di Radio Padania. Una vera e propria protesta bipartisan quella che si sta svolgendo questa mattina ad Alessano, comune pugliese dove è ubicato il ripetitore che permette all'emittente leghista di trasmettere nella punta dello Stivale.


I giovani del Pd e del Pdl hanno risposto all'appello del Movimento della Regione Salento, insieme ai sindaci di Alessano e Poggiardo, a studenti e a comuni cittadini hanno raggiunto l'antenna, che a 10 kilometri da Leuca, dal 17 dicembre trasmette il verbo leghista. [continua]  

Dediche e richieste alla radio: il programma più bello del mondo!

1 comments
Dediche e richieste? “Il programma radiofonico più vecchio del mondo”. Parola di Max Novaresi che, con l’aiuto di tre brave speaker (Chiara Lorenzutti, Elisa Dante, Laura Basile) lo scorso anno intratteneva gli ascoltatori di R101 nella lunga maratona domenicale “dalle otto alle otto” (12 ore no stop con la musica scelta dagli ascoltatori!). Sarà pure il programma più vecchio del mondo, ma le dediche e le richieste musicali in radio continuano ancora oggi a spopolare. Tante formule, tanti ingredienti, tante modalità di partecipazione. Proviamo ad analizzare in che modo l’ascoltatore è coinvolto nella scelta della musica in 4 network nazionali.
A Radio Capital la scelta dei classici è affidata al team milanese di Your Song, programma in onda dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 14 con l’ottima conduzione di Giancarlo Cattaneo e l’apporto fondamentale dell’ufficio musicale della radio. Gianka (così chiamato dai suoi più affezionati ascoltatori dai tempi della mitica One-O-One) coinvolge i suoi “fedelissimi” con vari spunti. Ad aprire il programma è la tripletta di tre classici scelti dall’ascoltatore tramite un sms al 3886708090 o una mail a yoursong@capital.it  e presentati in diretta dallo stesso (con tanto di motivazione). [continua]Gli stessi contatti poi servono anche a contribuire alla scelta della musica nei restanti minuti della programmazione: “la canzone che vi passa per la testa”, il brano che vi ricorda i vostri 18 anni, il brano della vostra colonna sonora preferita, il brano che vi ricorda il concerto più bello che avete visto, ecc.ecc. 60 minuti di pieno coinvolgimento dell’ascoltatore. [continua]