Renzo Bossi diventa il responsabile di Radio Padania

Renzo Bossi, figlio di Umberto, diventa il responsabile dell'intero apparato mediatico della Lega Nord: Radio Padania Libera, Tele Padania e La Padania. Un bel colpo per un ragazzotto di 23 anni che ha da poco finito le scuole superiori: decidere le scelte editoriali di una radio, una televisione e un quotidiano da un giorno all'altro non dev'essere impresa da tutti.



 La designazione di Renzo Bossi sarebbe stata fatta da Roberto Calderoli direttamente al Senatur, il quale avrebbe approvato. Il figlio di Bossi avrà un bel po' da fare: prima di tutto bisognerà porre rimedio alla figuraccia di domenica con l'affaire Annunziata, costato il posto al precedente responsabile Stefano Stefani.

Ci poniamo solo una domanda, ma un altro leghista, magari disoccupato e laureato non riuscivano a trovarlo per questo compito, ad ogni modo, molto importante?

[fonte: net1news.it]


2 commenti:

  1. non c'è limite al peggio! E pensare che la lega era nata contro il sistema delle poltrone !!!

    RispondiElimina
  2. AZZ NON CAPISCE UN CAVOLO DI COMUNICAZIONE PROGRAMMI MESSA IN ONDA E PROPRIO VERO CHE I FIGLI CRESCONO COME I PADRI-CARO RENZO SPERO TANTO CHE TI CADA IN TESTA UN TRALICCIO. NON HO PAROLE SIAMO MESSI MALE

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.