Il regista radiofonico. Intervista a Gigi Cutrì, regista di Rtl 102.5

4 commenti:

  1. Amo la regia!
    E' il vero motore di un programma radiofonico.
    Tutti i format di successo ed i più ascoltati in questo momento hanno un apporto registico "non indifferente".
    La regia fa la differenza, senza, la radio è piatta e noiosa.
    Un buon programma va avanti con un "bravo" speaker ed un "ottimo" regista.

    RispondiElimina
  2. Salvatore, siamo assolutamente d'accordo con te.
    Grazie per il tuo commento.

    RispondiElimina
  3. Io sono regista di un programma in una radioweb (radio web stereo (www.radiowebstereo.it) come si fa ad entrare a lavorare in questi network??? dato che lo faccio come divertimento e hobby.. ma sarebbe bello se fosse veramente il mio lavoro.

    RispondiElimina
  4. Io sono un ragazzo di 25 anni, amo la radio, e da anni mi sto "sbattendo" per tentare di avvicinarmi in qualche modo a questo mondo ed a ciò che vorrei farvi al suo interno, ovvero proprio il regista radiofonico, ma non avendo conoscenze nel campo è davvero dura. Ho frequentato un corso per Tecnico del Suono ma anche se aveva diversi sbocchi, era improntato più a formari fonici da palco, ma decisi di seguirlo ugualmente per tentare di prendere confidenza con apparecchiature che comq ruotano nell'orbita del mondo della radio, ma poi purtroppo è finito tutto li. Quello che mi domando da sempre è se esistono corsi, od addirittua facoltà universitarie, volte a formare e "scolarizzare" proprio registi radiofonici. Io cerco e ricerco su internet ma non trovo nulla a riguardo, trovo corsi e stage raiofonici per speaker, ma per registi... il nulla. Considerando che lo reputo un mondo tanto affascinante quanto complesso, penso che un "fai da te", imparare (o cercare di farlo) le cose da autodidatta, credo sia alquanto impossibile che mi porti a realizzarmi in questo campo.. c'è qualcuno che può aiutarmi indirizzandomi a qualcuno o qualcosa? Ve ne sarei grato..

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.