Polemica Zoo di 105. Noise-Wender-Alisei a Vanity Fair: Eravamo stufi di fare gli scagnozzi di Mazzoli!

A proposito del caos “Zoo di 105” si è detto di tutto. Ma, anche se affievolita, la fiamma della polemica continua ad essere accesa. Dalle pagine di Vanity Fair il trio Noise - Wender – Alisei lanciano il loro nuovo show “televisivo” su Deejay Tv “Trin Trun Tran” e rispondono a qualche domanda sulla rottura con Marco Mazzoli e con 105.


Niente più parolacce per il trio ora che sono approdati alla corte di Linus e atteggiamenti meno volgari rispetto allo zoo. Come dire, non sembrerà più di sentire gli stessi beniamini di 105 ma  personaggi nuovi di zecca. “Non abbiamo più l’età per dire parolacce” - rispondono i tre - “E poi non è più una novità come quando abbiamo cominciato 10 anni fa”. [continua]

Tutto nuovo a Deejay, ma neanche troppo. I tre riproporrano una versione un po’ più soft dei “Tamarri” dello Zoo, che stavolta si chiameranno i “Pivez” dal genovese “Pivelli”. Pare che i problemi siano anche di copyright con 105.
Viste le polemiche dopo il nostro addio allo Zoo, abbiamo deciso di evitare problemi. Sono sicuro che a 105 staranno attaccati allo schermo a cercare qualsiasi appiglio per attaccarci.
L’intervista sul periodico di costume e moda diventa più peperina e interessante quando viene toccato l’argomento Marco Mazzoli. Al giornalista che chiedeva ulteriori spiegazioni sulla rottura e sul fatto che Mazzoli abbia dichiarato di non essere stato avvertito i tre rispondono:
C'erano trattative in corso con 105, volevamo fare un altro programma. Quando la radio ci ha risposto picche, ci siamo rivolti a Deejay. Non ci interessava riprodurre le stesse dinamiche dello Zoo a Deejay, eravamo stufi di fare gli scagnozzi di Mazzoli. Ed era anche impossibile portare avanti altre idee: con lui si può fare solo lo Zoo!”
Anche Marco Mazzoli naturalmente dice la sua. E dal suo blog continua a rispondere ogni qual volta esce qualcosa di nuovo sull vicenda. Vi riportiamo quanto l’ideatore dello Zoo sostiene schematicamente a proposito del nuovo programma di Alisei-Wender-Noise e delle trattative con Deejay:

“1)Il nuovo format tv dei 3 ex colleghi è una mia idea, l'ho partorita nel 2008 parlando con il direttore di Comedy Central. Sfido Fabio a dire il contrario. Ma di questo parleremo più avanti.... 
2)Tanto per chiarire una volta per tutte: Fabio Alisei iniziò a ventilare la necessità di iniziare "un suo percorso" a metà Ottobre 2010. Non avevo assolutamente idea che avesse preso contatti con R.Deejay. Fabio aveva chiesto ad Angelo De Robertis di poter condurre un suo programma (inventato da lui) all'interno del palinsesto di 105 in una fascia oraria pomeridiana. Quando Fabio e Angelo mi parlarono di questa richiesta, dissi di essere assolutamente d'accordo e avevamo addirittura (in totale tranquillità) deciso di far uscire di scena Fabio a Settembre 2011. La sua uscita sarebbe stata indolore e graduale. A metà Novembre, un mio amico (molto inserito nel settore) mi fece diverse telefonate sostenendo di aver sentito voci insistenti su accordi fra Fabio, Wender, Paolo e Radio Deejay.”

Noi non aggiungiamo altro… tanto di sicuro la diatriba non finirà qui!

Articolo di Paola Coda

6 commenti:

  1. Mi trovo d'accordo quando dicono:“E poi non è più una novità come quando abbiamo cominciato 10 anni fa”. Essere ripetivi non produce niente di buono.Poi per quello che riguarda le polemiche bisogna aspettarsele...Ma la gente ama le polemiche e quello che loro hanno cominciato 10 anni fà è stato un modo, se vogliamo, di provocarle... soprattutto in un programma condito di battute al vetriolo e con un linguaggio scurrile.

    Un saluto
    Valentina

    RispondiElimina
  2. Questa frase spiega tutto:
    "con lui [Mazzoli] si può fare solo lo Zoo!”

    Laura

    RispondiElimina
  3. Si ma l'avete visto il programma dei 3? Penoso!!!

    RispondiElimina
  4. sinceramente trin trun tran é orribile...ho provato a vedere diverse puntate...ma dopo dieci minuti ero costretta a spegnere.non ci sono idee,tutto già visto...e l'idea di parodiare bim bum bam?ma per favore,un pò di originalità...Giusi

    RispondiElimina
  5. sono pietosi...trin trun tran fa davvero pena. Gente che non parla nemmeno l'italiano..che roba brutta! E pensare che si credono dei grandi autori...e de che???

    RispondiElimina
  6. erano meglio tamarri...

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.